Asset Tracker – Localizzatori per rintracciare gli asset aziendali

Gli asset aziendali sono spesso il principale investimento dell’impresa per la produzione del proprio reddito. La protezione di queste proprietà risponde all’esigenza sempre più diffusa di riduzione dei costi dovuti ai furti o alla scarsa conoscenza della movimentazione degli asset e dei tempi di permanenza in determinati luoghi, a smarrimenti e a problemi di rintracciabilità. Gli asset tracker permettono di conoscere all’istante la posizione dell’oggetto e la ricostruzione della storia di movimentazione.

Cos’è l’Asset Tracking ?

Si tratta di un metodo di monitoraggio attraverso dispositivi chiamati “localizzatori gps” o “localizzatori satellitari” che trasmettono la loro posizione GPS attraverso la rete GPRS 2G o 3G. In pratica con queste tecnologie possiamo conoscere la posizione fisica su mappa di ogni asset e tracciare sempre su mappa tutti gli spostamenti fatti ed i relativi tempi di stazionamento nei vari luoghi.

Asset Tracker

Come si installano ?

A differenza degli automezzi, spesso gli asset (intesi anche come attrezzature), non dispongono di una batteria propria. Per questo esistono localizzatori con alimentazione autonoma che possono trasmettere ogni giorno la posizione dell’asset anche per 3 anni senza ricaricare o sostituire la batteria. Gli asset tracker sono specificatamente progettati per resistere in ambienti ostili ed intemperie grazie ad una protezione stagna di grado IPX7 e temperature operative tra -20°C e 70°C.

Dispongono di un sistema di ancoraggio magnetico ad alta resistenza e di allarme in caso di rimozione dalla posizione. Sono di dimensioni contenute per non essere notati ed essere posizionati anche su attrezzature di piccole dimensioni.

Dove posso utilizzare gli asset tracker ?

Esempi di applicazioni di questi dispositivi sono:

• attività di noleggio della cantieristica
• stoccaggio di veicoli nuovi o fermi (dove la batteria è staccata)
• pallets e sistemi per lo stoccaggio e trasporto
• container
• rimorchi
• contenitori e cassoni

 

Asset Tracker

Quali soluzioni sono disponibili ?

Per tenere sotto controllo i propri asset ed evitare di smarrirli o avere la situazione della loro distribuzione sulle varie commesse, è possibile installare un piccolissimo localizzatore autonomo che ogni giorno, anche più volte al giorno, invia la posizione GPS. La posizione dell’asset è visibile dalla piattaforma Myfleet a cui è possibile connettersi con qualsiasi dispositivo dotato di un browser connesso ad Internet.

Inoltre, in dipendenza del tipo di asset e del suo utilizzo abbiamo a disposizione una serie di tool che ne semplificano l’uso. In questo modo oltre ad ottenere la sua posizione possiamo anche stabilire il tempo di permanenza presso un luogo utile ad esempio per la fatturazione di noleggi o impieghi.

Infine un ultimo impiego degli Asset Tracker è riservato alle agenzie di investigazione per seguire gli spostamenti di un autoveicolo. Grazie al sistema di ancoraggio magentico e alla possibilità di essere interrogato via SMS, l’agente può sapere in ogni momento la posizione del mezzo che sta controllando.

 

Prezzi

MYAsset ALL Inclusive : Tutto incluso, tracker, sim e piattaforma

N° Localizzatori Contratto vincolato
a 12 mesi
Contratto vincolato
a 36 mesi
1 – 100 12,00 € 11,00 €
100 – 500 11,00 € 10,00 €
500 – 1000 10,00 €  9,00 €
> 1000 9,00 €  8,00 €

 

MYAsset Italy: Tracker € 140,00, sim e piattaforma inclusi

N° Localizzatori Contratto vincolato
a 12 mesi
Contratto vincolato
a 36 mesi
1 – 100 9,00 € 8,00 €
100 – 500 8,00 € 7,50 €
500 – 1000 7,50 € 7,00 €
> 1000 7,00 €  6,50 €

 

 Vuoi maggiori informazioni su Asset Tracker? Contattaci subito!